h-header

header
main

dynamic

content

post

18 dicembre 1961 - Charles W. Skurstrom brevetta la tecnologia Pressure Swing Adsorption

Autore Gianfranco Rocchi | Chief Communication Officer | 18 Dicembre 2021 |

il 18 dicembre 1961 Charles W. Skurstrom, che aveva lavorato al Progetto Manhattan durante la seconda guerra mondiale, nel 1956 stava sviluppando un analizzatore automatico di gas per il suo laboratorio alla raffineria Esso di Bayway, New Jersey quando l'essiccatore d'aria dell'impianto si guastò. Questo evento spinse Skarstrom a ricercare una via diversa per essiccare l’aria e la trovò nel processo di adsorbimento con i carboni attivi. L’adsorbimento dei gas è un processo esotermico e una prerogativa essenziale perché avvenga è l'elevata porosità del materiale adsorbente. Skarstrom con l'assistenza di Virgil Mannion e Robert C. Axt, ingegneri del sistema di adsorbimento, svilupparono un processo che portò al brevetto US2944627A relativo ad un metodo e un'apparecchiatura per il frazionamento di miscele gassose. L'invenzione riguardava, più in particolare, un metodo per rimuovere uno o più componenti chiave da una miscela gassosa. L’adattamento specifico di Skarstrom riguarda l'essiccazione dell'aria per rimozione del vapore acqueo ma nello stesso brevetto si specifica come l’apparato descritto possa rimuovere l'azoto da un flusso d’aria atmosferica per aumentare la "concentrazione" di ossigeno nel flusso o viceversa. L'essiccante – poteva essere un minerale microporoso che agiva appunto per adsorbimento, o un reagente chimico – nel sistema di Skarstrom, è posto all'interno di due camere e l'aria compressa viene convogliata in una camera mentre l'altra viene rigenerata. A metà degli anni ’80 questa tecnologia, dopo almeno un decennio di applicazione nella separazione industriale dei gas, approdò al settore della conservazione alimentare in atmosfera controllata. Il sistema inventato da Skarstrom, noto come Pressure Swing Adsorption o PSA, è oggi il principale metodo di generazione dell'azoto impiegato dai sistemi di prevenzione incendi a riduzione di ossigeno.

 

note sull'autore

Gianfranco Rocchi è curatore del digital content marketing di Mozzanica&Mozzanica Srl; con una formazione accademica in storia economica, ha una esperienza di oltre quindici anni nella consulenza aziendale relativamente ai sistemi di gestione aziendale e della salute e sicurezza sul lavoro. È stato inoltre autore di contenuti per la televisione ed il podcasting.

 

 rocchi@mozzanica.eu

  www.mozzanica.eu

Immagine che contiene testo, clipart, grafica vettoriale

Descrizione generata automaticamente  https://www.linkedin.com/in/gianfrancorocchi/

 https://www.linkedin.com/company/mozzanica-&-mozzanica-srl/

 

side archivio

Archivio per anno

h-footer

Mozzanica & Mozzanica Srl

 

Via Martiri della Liberazione, 12

23875 Osnago (LC) - Italy

T +39 039 2254 700

T +39 039 9910 618

F +39 039 9910 615

info@mozzanica.eu

 

PEC mozzanica@legalmail.it

 

Cap. Soc. € 400.000,00 i.v.

REA Lecco 291853

P. IVA 02555530134

Sede di Milano

 

Via G. Sforza 62

20081 Abbiategrasso (MI)

F +39 039 9910 615

Mozzanica USA LLC

 

Sede USA

2253 Vista Parkway, Suite 8

West Palm Beach, FL 33411

T +1 561 370 3597

infousa@mozzanica.eu

Social

 

© Copyright 2021 - Mozzanica&Mozzanica Srl

Privacy Policy - Cookie Policy