h-header

header
main

dynamic

content

post

Fire Safety Summit(s) - ORS: Architettura di sistema

Autore Gianfranco Rocchi | Chief Communication Officer | 07 Maggio 2020 |

Gianfranco Rocchi: In cosa consiste la riduzione di ossigeno ai fini della prevenzione di incendi?

Stefano Zorzoli: Le nuove tecnologie di riduzione di ossigeno prevedono degli impianti che tecnicamente non si configurano molto diversamente da quelli della riduzione di ossigeno in atmosfera controllata per scopi di conservazione. Innanzitutto serve un contenitore stagno perché, se vogliamo modificare l'atmosfera, è necessario poter disporre di uno spazio limitato nel quale modifica le concentrazioni dei gas rispetto all'atmosfera normale che c'è all'esterno e quindi serve un involucro; in questo caso sarà lo spazio da proteggere. In secondo luogo serve una macchina in grado di ridurre la concentrazione di ossigeno; normalmente si utilizzano dei generatori di azoto. Disponendo di un ambiente chiuso con aria a concentrazione normale - azoto al 78% e 20,8% di ossigeno - se si inizia ad immettere azoto e si estrae l’aria, si formerà una miscela in cui la concentrazione di gas inerte cresce progressivamente. Il terzo punto fondamentale è un sistema di analisi e di controllo per monitorare le concentrazioni ed immettere dove serve e quando serve l’azoto.

side archivio

Archivio per anno

h-footer

Mozzanica & Mozzanica Srl

 

Via Martiri della Liberazione, 12

23875 Osnago (LC) - Italy

T +39 039 2254 700

T +39 039 9910 618

F +39 039 9910 615

info@mozzanica.eu

 

PEC mozzanica@legalmail.it

 

Cap. Soc. € 400.000,00 i.v.

REA Lecco 291853

P. IVA 02555530134

Sede di Milano

 

Via G. Sforza 62

20081 Abbiategrasso (MI)

F +39 039 9910 615

Mozzanica USA LLC

 

Sede USA

2253 Vista Parkway, Suite 8

West Palm Beach, FL 33411

T +1 561 370 3597

infousa@mozzanica.eu

Social

 

© Copyright 2020 - Mozzanica&Mozzanica Srl

Privacy Policy - Cookie Policy

pager