h-header

header
main

dynamic

content

post

Fire Safety Summit(s) - ORS: applicazione alle celle frigorifere

Autore Andrea Dimodugno | Sales Manager | 07 Novembre 2019 |

Anche di applicazione di ORS alle celle frigorifere parleremo al Fire Safety Summit(s), il 14 novembre prossimo, nell’ambito di SICUREZZA 2019 la fiera del fire&safety che si terrà a Rho – Fiera Milano.
Ricordo che qualche anno fa un grosso cliente mi chiese supporto per trovare una soluzione per proteggere un magazzino refrigerato a -30°C dove stoccavano gelati.
Il problema quando si opera a temperature così basse è sempre quale sia la tecnologia antincendio migliore da utilizzare; quando si parla di sprinkler, ad esempio, la norma UNI sconsiglia l’utilizzo di impianti a secco per l’intempestività di intervento, oltre al fatto che la bassissima temperatura potrebbe influire negativamente sullo scorrimento dell’acqua all’interno delle tubazioni e, non da ultimo, la valutazione che la temperatura potrebbe avere a lungo termine sui materiali utilizzati (tubazioni, guarnizioni, testine sprinkler, ecc).
Tutti questi elementi complicano enormemente il lavoro di dimensionamento, progettazione, realizzazione e, soprattutto, di manutenzione.
Oggi, grazie allo sviluppo delle nuove tecnologie, è possibile proteggere questa tipologia di magazzini con i sistemi a riduzione d’ossigeno. L’essere sistemi di prevenzione degli incendi elimina, innanzitutto, la possibilità che l’incendio possa verificarsi; inoltre, non avendo elementi interni che risentono delle basse temperature, tali impianti diventano una soluzione ideale l’applicazione all’interno di celle frigorifere.
D’altro canto, questa tecnologia nasce dai sistemi per impedire la maturazione della frutta una volta raccolta e stoccata, quindi quale soluzione migliore da utilizzare per proteggere dei magazzini contenenti alimenti?
Il sistema utilizza azoto per abbassare la percentuale di ossigeno all’interno del locale protetto quindi un gas totalmente inerte e compatibile con gli alimenti e che, a differenza di altri sistemi, non altera la struttura organolettica del bene protetto.

side archivio

Archivio per anno

h-footer

 

Via Martiri della Liberazione, 12

23875 Osnago (LC) - Italy

T +39 039 2254 700

T +39 039 9910 618

F +39 039 9910 615

 

PEC mozzanica@legalmail.it

 

Cap. Soc. € 400.000,00 i.v.

REA Lecco 291853

P. IVA 02555530134

 

Via G. Sforza 62

20081 Abbiategrasso (MI)

T +39 02 4958 7200

F +39 039 9910 615

 

Sede USA

15828 Mercantile Court

Jupiter 33458, West Palm Beach, Florida

T +1 (800) 343 3896

T +1 561 370 3597

 

© Copyright 2019 - Mozzanica&Mozzanica Srl

Privacy Policy - Cookie Policy

pager